Aggiungere un motore di ricerca per cercare un sito web relativo al testo di un messaggio

Se si desidera cercare un sito web relativo al testo che compare in un messaggio in Thunderbird, è possibile effettuare immediatamente una ricerca in Internet tramite Thunderbird e i risultati della ricerca verranno mostrati nel browser predefinito dell'utente. Per ulteriori informazioni su questa funzione, leggere l'articolo Effettuare ricerche dei termini contenuti nei messaggi in Thunderbird. Nel caso in cui si desideri aggiungere un nuovo motore di ricerca a quelli predefiniti di Thunderbird (ad esempio DuckDuckGo) è possibile farlo seguendo la procedura riportata in questo articolo.

L'esempio seguente spiega come aggiungere il motore di ricerca DuckDuckGo ma la procedura è valida anche nel caso in cui si desideri installare altri motori di ricerca.

  1. Se Thunderbird è in esecuzione, leggere Come aprire il proprio profilo da Thunderbird. Se il programma invece è chiuso, leggere, nello stesso articolo, il paragrafo successivo "Come aprire il proprio profilo senza avviare Thunderbird".
  2. Nel caso in cui il programma sia aperto, chiudere Thunderbird (il programma non deve essere in esecuzione).
  3. Aprire la cartella del profilo desiderato. Se si dispone di un unico profilo, la cartella corrispondente conterrà nella parte finale del nome il termine "default".
  4. Creare all'interno della cartella del profilo una cartella denominata searchplugins se già non esiste.
  5. Fare clic su questo link per aprirlo nel proprio browser predefinito. Se si utilizza Firefox, dopo l'apertura della pagina fare clic col tasto destro del mouse all'interno della pagina, dal menu contestuale selezionare Salva pagina con nome… e salvare il file denominato duckduckgo_https_ssl-20140120.xml in una cartella facile da ricordare (si consiglia di utilizzare la cartella Download o il proprio desktopla propria Scrivania).
  6. Trascinare (o fare copia/incolla) il file duckduckgo_https_ssl-20140120.xml all'interno della cartella searchplugins e chiudere la cartella.
  7. All'interno della cartella del profilo, trovare il file search.json.mozlz4 ed eliminarlo dalla cartella del profilo salvandolo (se desiderato) sul proprio computer. Se il file search.json.mozlz4 non viene eliminato dalla cartella del profilo, la cartella searchplugins con all'interno il file duckduckgo_https_ssl-20140120.xml non avrà nessuna efficacia. Il file search.json.mozlz4 verrà ricreato automaticamente al riavvio di Thunderbird (i motori di ricerca predefiniti verranno preservati).
  8. Chiudere la cartella del profilo e la finestra Esplora risorseProfiles del Finderdi gestione file.
  9. Avviare Thunderbird. DuckDuckGo dovrebbe ora risultare disponibile nell'elenco dei motori di ricerca.

Per verificare se DuckDuckGo è stato aggiunto ai motori di ricerca:

  1. Nella parte superiore della finestra di Thunderbird, fare clic sul menu Strumenti e selezionare OpzioniDalla barra dei menu, fare clic sul menu Thunderbird e selezionare PreferenzeNella parte superiore della finestra di Thunderbird, fare clic sul menu Modifica e selezionare Preferenze oppure fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu fx57menu e scegliere OpzioniPreferenze.
  2. Selezionare il pannello Generale.
  3. Nella sezione Motore di ricerca predefinito, utilizzare il menu a discesa per verificare se DuckDuckGo è presente nell'elenco.

In Thunderbird, il motore di ricerca predefinito è Bing. Se si desidera cambiare motore di ricerca e utilizzare DuckDuckGo, Google o uno degli altri motori di ricerca disponibili, selezionarlo nel menu a discesa della sezione Motore di ricerca predefinito del pannello Generale delle opzionipreferenze di Thunderbird.

In alcuni Paesi, Google potrebbe non essere incluso nell'elenco dei motori di ricerca ma è possibile installarlo utilizzando il componente aggiuntivo Google Search for Thunderbird. Per la procedura di installazione del componente aggiuntivo, leggere Come aggiungere Google all'elenco dei motori di ricerca.

Se si desidera invece aggiungere il motore di ricerca Google senza installare il componente aggiuntivo, seguire la procedura riportata in precedenza ma fare clic su questo link per aprirlo nel proprio browser predefinito e salvare come spiegato in precedenza il relativo file ".xml". Anche il file google.xml andrà inserito nella cartella searchplugins.

// Hanno collaborato alla scrittura dell'articolo:Michele Rodaro. Anche tu puoi collaborare: scopri come fare.

È stato utile questo articolo? Attendere...

Collabora al Supporto Mozilla