Eliminare il certificato DigiNotar CA

Questo articolo non è più mantenuto e il suo contenuto potrebbe essere obsoleto.

Mozilla è venuta a conoscenza che un certificato SSL fraudolento per i siti web appartenenti a Google è stato rilasciato da DigiNotar. Questo non è un problema specifico di Firefox e il certificato è stato adesso cancellato facendo in modo che la maggior parte degli utenti risulti protetta.

Mozilla ha rilasciato un aggiornamento di Firefox per proteggere ulteriormente gli utenti. Gli utenti che stanno utilizzando versioni di Firefox precedenti alla 3.6.21 e alla 6.0.1 (rilasciate da Mozilla per garantire la protezione degli utenti da questo certificato fraudolento), effettuino al più presto l'aggiornamento di Firefox alle ultime versioni seguendo le procedure riportate in questo articolo Aggiornamento di Firefox.

È possibile eliminare manualmente questo certificato da qualsiasi versione di Firefox seguendo la procedura riportata di seguito:

  1. Nella parte superiore della finestra di Firefox fare clic sul pulsante Firefox e selezionare Opzioni.Dal menu in alto nella finestra di Firefox fare clic sul menu Strumenti e selezionare Opzioni.Dalla barra dei menu fare clic sul menu Firefox e selezionare Preferenze....Dal menu in alto nella finestra di Firefox fare clic sul menu Modifica e selezionare Preferenze.

    Fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu e selezionare OpzioniPreferenze.

  2. Fare clic sul pannello Avanzate.
  3. Selezionare la scheda Cifratura.
  4. Fare clic sul pulsante Mostra certificati.
  5. Nella finestra Gestione certificati, selezionare la scheda Autorità.
  6. Scorrere verso il basso fino al certificato DigiNotar e selezionare DigiNotar Root CA.
  7. Fare clic sul pulsante Elimina o considera inattendibile….
  8. Fare clic su OK per confermare.
    • Per il fatto che il certificato è "integrato", sarà considerato inattendibile ma non eliminato. Considerare inattendibile il certificato equivale ad eliminarlo.

diginotar-win-1

diginotar-mac-1

diginotar-lin-1

Utenti che hanno contribuito a scrivere questo articolo: michro. Tutti possono contribuire.