Come ripristinare una sessione di navigazione da un backup

A volte la sessione di navigazione del browser può andare persa, per esempio a causa di una chiusura inaspettata (crash) del programma. Normalmente, le schede e le finestre dell'ultima sessione vengono ripristinate automaticamente (per informazioni a riguardo, leggere l'articolo Ripristino della sessione). In caso contrario, provare uno dei metodi descritti in questo articolo.

Ripristino tramite la pagina "about:sessionrestore"

Se una sessione viene persa, al successivo riavvio la pagina di ripristino dovrebbero aprirsi automaticamente, in caso contrario digitare about:sessionrestore nella barra degli indirizzi e premere Invio. Se la pagina visualizzata dovesse risultare vuota e il pulsante Ripristina sessione presente nella pagina dovesse risultare inattivo (vedi immagine sottostante), leggere la procedura riportata nel paragrafo successivo.

Fx97RestoreSessionsession1

Ripristino da un file di backup

  1. Digitare about:support nella barra degli indirizzi e premere Invio. Verrà aperta la pagina Informazioni per la risoluzione dei problemi.
  2. Nella sezione "Informazioni di base", accanto alla voce Cartella del profilo, fare clic sul pulsante Apri cartellaMostra nel FinderApri percorso (l'immagine sottostante è relativa a macOS).
    Fx97aboutsupportOpenProfileFoldersession2
  3. Verrà aperta una finestra del proprio sistema operativo che contiene la cartella del profilo.
  4. Aprire la cartella del profilo (ad esempio, xxxxxxxx.default-release) e individuare la cartella sessionstore-backups.
  5. Fare una copia della cartella sessionstore-backups.
  6. Chiudere Firefox. Generalmente occorre evitare operazioni del filesystem (spostamento, copia, eliminazione) in questa cartella mentre Firefox è in esecuzione. Tuttavia, la copia della cartella sessionstore-backups (con i backup che contiene e a cui non si poteva accedere), è necessaria per consentire questa procedura e non dovrebbe mettere in pericolo i dati del proprio profilo.
  7. Spostare il file denominato sessionstore-backups.jsonlz4 in un'altra posizione (come il proprio Desktopla propria Scrivania). Spostare il file piuttosto che eliminarlo è un passaggio precauzionale.
    Nota: questo file non esiste mentre Firefox è in esecuzione.
  8. Passare alla cartella di backup sessionstore-backups creata precedentemente.
  9. Esaminare i file in questa cartella ordinandoli per data di modifica (si possono ignorare i loro nomi, qualsiasi file in questa cartella dovrebbe essere ripristinabile). Se il file modificato più di recente è di dimensioni particolarmente ridotte rispetto agli altri, potrebbe essere vuoto e conseguentemente bisognerà utilizzare quello di dimensioni maggiori.
  10. Copiare il file scelto nella cartella del profilo principale.
  11. Rinominare il file scelto assegnandogli il nome sessionstore.jsonlz4.
  12. Avviare Firefox.
Attenzione: assicurarsi che il proprio sistema operativo sia impostato per visualizzare cartelle e file nascostivisualizzare cartelle e file nascosti e per visualizzare le estensioni di file di tipo noto (come .js o .jsonlz4) per poter rinominare correttamente i file di backup.

Conclusioni

Se capita di frequente che la sessione vada persa (questo problema potrebbe manifestarsi in particolare per le sessioni con molte schede aperte) o se si desidera semplicemente avere una sicurezza in più, provare a utilizzare l'estensione consigliata Tabs Session Manager che può risultare utile per mantenere le proprie sessioni al sicuro.

È stato utile questo articolo?

Attendere…

Questi bravi collaboratori hanno contribuito alla scrittura di questo articolo:

Illustration of hands

Collabora

Impara e condividi la tua esperienza con gli altri. Rispondi alle domande e migliora la nostra Knowledge Base.

Ulteriori informazioni