Richiamare un messaggio email

In Thunderbird non vi è alcuna possibilità "nativa" (come definito dai protocolli di posta elettronica standard) che permette di richiamare un messaggio dopo che è stato inviato.

Alcune combinazioni client di posta elettronica/server, consentono di richiamare i messaggi ma questa operazione viene eseguita utilizzando meccanismi proprietari. Ad esempio, quando si utilizza Microsoft Outlook con il server di posta elettronica Microsoft Exchange, gli utenti possono richiamare un messaggio che verrà effettivamente rimosso dalla casella di posta del destinatario. Questa non è una caratteristica standard della posta elettronica e dipende dalla capacità del server di posta di controllare entrambi gli account, quello del mittente e quello del destinatario. Per informazioni dettagliate, leggere l'articolo del supporto Microsoft su come richiamare un messaggio email inviato.

Alcuni servizi di posta elettronica (come ad esempio Gmail) inseriscono un tempo di ritardo prima dell'invio dei messaggi. È possibile impedire che un messaggio venga inviato a condizione che si agisca prima che il tempo di invio ritardato scada. Questa non è una vera e propria azione di "richiamo" di un messaggio, è semplicemente l'eliminazione del messaggio prima che venga inviato.

Se si desidera un'opzione simile per Thunderbird, il componente aggiuntivo Send Later consente di ritardare l'invio di ogni messaggio e offre la possibilità di cambiare idea ed eliminare il messaggio dalla posta in uscita prima che venga inviato.

Il metodo più semplice per ritardare l'invio e dare all'utente il tempo necessario per valutare se inviare o meno i messaggi, è quello di impostare Thunderbird per lavorare non in linea (File > Non in linea > Lavora non in linea). Tutti i messaggi saranno memorizzati localmente e non verranno inviati fino a quando si ritornerà nuovamente in linea o si farà clic sul pulsante Scarica messaggi.

È stato utile questo articolo? Attendere...

Utenti che hanno contribuito a scrivere questo articolo: Michele Rodaro, MozGianluc. Tutti possono contribuire.