Configurazione dei certificati in Thunderbird

Certificati

I certificati sono l'equivalente digitale delle carte d'identità. Vengono utilizzati per le procedure di cifratura e decifrazione delle informazioni trasferite tra i siti web. I certificati sono configurati nel pannello Avanzate all'interno della scheda Certificati. Nella parte superiore della finestra di Thunderbird, fare clic sul menu Strumenti (o Alt + T) e selezionare Opzioni...OpzioniDalla barra dei menu, fare clic sul menu Thunderbird e selezionare PreferenzeNella parte superiore della finestra di Thunderbird, fare clic sul menu Modifica e selezionare Preferenze oppure fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu e scegliere Opzioni...OpzioniPreferenze. Fare quindi clic su Avanzate e successivamente su Certificati.

scheda_certificati_tb52

Nella scheda Certificati, sono disponibili le seguenti opzioni:

  • Quando un sito web richiede il certificato personale: alcuni server chiedono l'identificazione per mezzo di un certificato personale. A tal fine, domandano a Thunderbird di generarlo per l'utente. Quando si visita nuovamente il sito web, in Thunderbird verrà chiesto quale certificato utilizzare. Se si desidera che il certificato venga scelto automaticamente, contrassegnare l'opzionela preferenza Selezionane uno automaticamente.
    Nota: un certificato personale può contenere informazioni sensibili come il nome o l'indirizzo dell'utente. Se si sceglie di selezionare l'opzionela preferenza Selezionane uno automaticamente, non si riceverà alcun messaggio di avviso nel caso in cui un sito web richieda un certificato personale. Dal momento che in questo modo risulterà più difficile capire chi può accedere a tali informazioni sensibili, ciò costituisce un rischio per la propria privacy.
  • Interrogare i risponditori OCSP per confermare l'attuale validità dei certificati: con Thunderbird è possibile effettuare una richiesta a un server OCSP (Online Certificate Status Protocol) per confermare che il certificato è ancora valido. Per impostazione predefinita, in Thunderbird un certificato viene considerato valido se il certificato stesso contiene il riferimento a un server OCSP. Non dovrebbe essere necessario variare questo parametro a meno di non trovarsi in condizioni particolari in cui ciò è richiesto.
  • Gestisci certificati: fare clic su questo pulsante per aprire la finestra di gestione dei certificati da cui è possibile visualizzare i certificati memorizzati, importare nuovi certificati, salvare o cancellare i vecchi certificati presenti in Thunderbird.
  • Elenchi di revoca: con Thunderbird è possibile utilizzare le Liste di revoca certificati (anche note come CRL) per assicurarsi che i certificati siano ancora validi. Fare clic sul pulsante Elenchi di revoca per gestire le CRL attualmente installate.
  • Verifica: con Thunderbird effettuare una richiesta a un server OCSP (Online Certificate Status Protocol) per verificare se un certificato è ancora valido. Per impostazione predefinita, Thunderbird esegue l'operazione di convalida per un certificato se esso contiene le informazioni su un server OCSP. Alternativamente, è possibile scegliere un server OCSP che esegua la verifica di tutti i certificati. Fare clic sul pulsante Verifica per configurare queste opzionipreferenze.
  • Dispositivi di sicurezza: i dispositivi di sicurezza possono cifrare e decifrare le connessioni e memorizzare certificati e password. Se si ha la necessità di utilizzare un dispositivo di sicurezza diverso da quello incluso in Thunderbird, fare clic sul pulsante Dispositivi di sicurezza.

È stato utile questo articolo? Attendere...

Utenti che hanno contribuito a scrivere questo articolo: Michele Rodaro. Tutti possono contribuire.