Compatibilità di Firefox con la Protezione dagli exploit di Windows

Informazioni sulla versione
  • ID versione: 244563
  • Data di creazione:
  • Autore: Michele Rodaro
  • Commento: Prima stesura. Serve QA.
  • Revisionata:
  • Revisionata:
  • Revisionata da: michro
  • Approvata?
  • Versione corrente?
  • Pronta per la localizzazione: No
Sorgente della versione
Contenuto della versione

Windows 10 (versione 1709+), Windows Server (versione 1803+) e Windows 11 sono dotati di una funzionalità di sicurezza denominata Protezione dagli exploit ("Exploit protection"). La Protezione dagli exploit include una serie di mitigazioni dall'Enhanced Mitigation Experience Toolkit (EMET) che ha raggiunto la fine del supporto il 31 luglio 2018.

Sebbene sia possibile applicare tali mitigazioni a Firefox (ad esempio all'eseguibile firefox.exe), Mozilla consiglia di mantenere le impostazioni predefinite della Protezione dagli exploit per firefox.exe. Poiché Microsoft può modificare le tecniche di mitigazione in qualsiasi momento, potrebbero verificarsi problemi di compatibilità come arresti anomali (crash) all'avvio o arresti anomali improvvisi o perdita di funzionalità se si sta eseguendo l'aggiornamento da una versione funzionante.

La baseline di sicurezza ("Security Baseline") di Windows 10 versione 1709 di Microsoft conteneva un errore che impedirà a Firefox 100 di caricare qualsiasi pagina. Le versioni aggiornate della baseline di sicurezza di Windows sono disponibili a questo link.

Problemi noti nelle versioni precedenti

  • In Firefox si riscontrava un arresto anomalo all'avvio a causa di problemi di compatibilità con il filtraggio degli indirizzi di esportazione ("Export Address Filtering" o "EAF") fino alla versione 73.
  • In Firefox si riscontrava un arresto anomalo all'avvio a causa di problemi di compatibilità con EAF+ fino alla versione 77.