annulla
Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Proteggi la tua privacy

Ordina per:
Nelle versioni di Firefox per iOS, Firefox per Android e Firefox Focus (quest'ultimo chiamato "Firefox Klar" in Germania) vengono raccolti dati statistici riguardanti l'installazione e l'utilizzo mediante un framework di terze parti chiamato adjust. La raccolta
Visualizza articolo completo
La funzione di ricerca di Firefox conserva un registro delle precedenti ricerche effettuate dall'utente.   Se lo si desidera, è possibile eliminare singoli elementi dalla propria cronologia di ricerca o eliminare completamente l'intera cronologia di ricerca. Indice dei contenuti 1 Eliminare un singolo elemento dalla cronologia di ricerca 2 Eliminare completamente l'intera cronologia di ricerca 3 Una nota sulla funzione Elimina dati personali di Firefox Eliminare un singolo elemento dalla cronologia di ricerca A volte può sorgere l'esigenza di voler rimuovere alcuni contenuti dalla propria cronologia di ricerca. Per eliminare un singolo elemento dalla cronologia di ricerca, seguire questa procedura: Tenere premuto con il dito sul termine di ricerca che si desidera eliminare. Scorrere con il dito verso il lato dello schermo. Eliminare completamente l'intera cronologia di ricerca Quando si desidera iniziare da zero, tramite la funzione Ricerca di Firefox è possibile cancellare l'intera cronologia di ricerca. Ecco come procedere: Utilizzare il pulsante "Indietro" del proprio dispositivo per chiudere la tastiera a video. Toccare la piccola icona raffigurante un ingranaggio posizionata nella parte inferiore destra della schermata. Toccare Cancella cronologia di ricerca. Alla comparsa della richiesta di Firefox "Eliminare tutta la cronologia di ricerca da questo dispositivo?" toccare OK. Una nota sulla funzione Elimina dati personali di Firefox Attenzione: utilizzando la funzione Elimina dati personali presente in Firefox, la cronologia della Ricerca di Firefox non verrà eliminata. L'unico modo per eliminare completamente l'intera cronologia della Ricerca di Firefox è quello di seguire la procedura sopra riportata. Questo problema dovrebbe essere risolto con il rilascio della versione 39 di Firefox per Android previsto per giugno 2015.  
Visualizza articolo completo
È utile per gli ingegneri di Mozilla essere in grado di misurare come Firefox per Android si comporta nel mondo reale. La funzione Telemetria fornisce questa risorsa inviando al team degli sviluppatori le prestazioni e le informazioni di utilizzo del browser. Quando si utilizza Firefox,
Visualizza articolo completo
  Questa caratteristica è stata migliorata nella versione più recente di Firefox per Android. Per utilizzare la nuova versione aggiornare Firefox per Android.   Quando viene visualizzata l'icona di uno scudo nella Barra degli indirizzi, significa che Firefox per Android ha bloccato contenuti non sicuri della pagina che si sta visitando. In questo articolo viene spiegato il problema nel dettaglio e quali azioni intraprendere.     Che cosa significa "contenuti misti" Il protocollo HTTP è un sistema per la trasmissione di informazioni da un server web al browser utilizzato. Il protocollo HTTP non è sicuro quindi, quando si visita una pagina utilizzando questo tipo di protocollo, la connessione è teoricamente intercettabile e vulnerabile ad attacchi di tipo man-in-the-middle. La maggior parte dei siti web viene consultata utilizzando HTTP in quanto si suppone che da e verso di essi non passino informazioni sensibili e non occorra perciò che tali connessioni siano sicure. Quando invece si visita una pagina utilizzando il protocollo HTTPS, come ad esempio il sito di una banca, verrà visualizzata l'icona di un lucchetto verde nella Barra degli indirizzi (per ulteriori informazioni, leggere l'articolo Come verificare se la connessione ad un sito web è sicura). Questo significa che la connessione è autenticata e cifrata e quindi protetta da tentativi di intercettazione e attacchi di tipo man-in-the-middle. Se però la pagina che si visita utilizzando il protocollo HTTPS include anche contenuti HTTP, la porzione HTTP di contenuti può essere potenzialmente intercettata e modificata anche se la maggior parte dei contenuti viene inviata utilizzando HTTPS. Una pagina HTTPS che presenta anche contenuti HTTP viene detta a contenuti misti. Una pagina siffatta è solo parzialmente cifrata, e anche se sembra sicura in realtà non lo è completamente. Nota: per ulteriori informazioni relative ai contenuti misti (attivi e passivi), leggere questo articolo (in inglese). Potenziali rischi dei contenuti misti Un malintenzionato potrebbe sostituire i contenuti HTTP della pagina per poter sottrarre credenziali di accesso, impossessarsi dell'account, acquisire dati sensibili, modificare i contenuti della pagina o installare malware sul computer in uso.   Alternative possibili La maggior parte dei siti web funzionerà normalmente anche se nessuna azione viene intrapresa dall'utente. Se occorre consentire la visualizzazione dei contenuti misti: Toccare l'icona dello scudo nella Barra degli indirizzi. Verrà visualizzato un menu a discesa. Toccare Disattiva protezione. L'icona dello scudo nella Barra degli indirizzi verrà modificata e su di essa comparirà una barra diagonale rossa per rimarcare il fatto che si sta visitando una pagina che presenta contenuti potenzialmente non sicuri. Per annullare l'azione precedente (e bloccare quindi nuovamente i contenuti misti) è sufficiente aprire la pagina in una nuova scheda. In Firefox la navigazione dell'utente viene automaticamente protetta da eventuali attacchi tramite il blocco dei contenuti non sicuri e potenzialmente pericolosi presenti nelle pagine web. Per indicare che in una pagina sono stati caricati dei contenuti misti, nella Barra degli indirizzi di Firefox verrà visualizzato un triangolo di pericolo di colore grigio o un lucchetto barrato.     Che cosa significa "contenuti misti" Il protocollo HTTP è un sistema per la trasmissione di informazioni da un server web al browser utilizzato. Il protocollo HTTP non è sicuro quindi, quando si visita una pagina utilizzando questo tipo di protocollo, la connessione è teoricamente intercettabile e vulnerabile ad attacchi di tipo man-in-the-middle. La maggior parte dei siti web viene consultata utilizzando HTTP in quanto si suppone che da e verso di essi non passino informazioni sensibili e non occorra perciò che tali connessioni siano sicure. Quando invece si visita una pagina utilizzando il protocollo HTTPS, come ad esempio il sito di una banca, verrà visualizzata l'icona di un lucchetto verde nella Barra degli indirizzi (per ulteriori informazioni, leggere l'articolo Come verificare se la connessione ad un sito web è sicura). Questo significa che la connessione è autenticata e cifrata e quindi protetta da tentativi di intercettazione e attacchi di tipo man-in-the-middle. Se però la pagina che si visita utilizzando il protocollo HTTPS include anche contenuti HTTP, la porzione HTTP di contenuti può essere potenzialmente intercettata e modificata anche se la maggior parte dei contenuti viene inviata utilizzando HTTPS. Una pagina HTTPS che presenta anche contenuti HTTP viene detta a contenuti misti. Una pagina siffatta è solo parzialmente cifrata, e anche se sembra sicura in realtà non lo è completamente. Nota: per ulteriori informazioni relative ai contenuti misti (attivi e passivi), leggere questo articolo (in inglese). Potenziali rischi dei contenuti misti Un malintenzionato potrebbe sostituire i contenuti HTTP della pagina per poter sottrarre credenziali di accesso, impossessarsi dell'account, acquisire dati sensibili, modificare i contenuti della pagina o installare malware sul computer in uso.   Come capire se una pagina web presenta contenuti misti Se nella Barra degli indirizzi viene visualizzata l'icona di un lucchetto verde, la pagina visitata è sicura. Se nella pagina è presente qualsiasi tipo di elemento non sicuro, esso verrà bloccato automaticamente da Firefox per far sì che la pagina si mantenga sicura. Toccare l'icona per visualizzare ulteriori informazioni di sicurezza e sapere se tutti gli elementi non sicuri sono stati bloccati da Firefox. Quando in una pagina sono presenti e sono stati caricati contenuti passivi non sicuri, nella Barra degli indirizzi di Firefox verrà visualizzata l'icona di un triangolo grigio per segnalare una situazione di pericolo. La presenza di quell'icona indica che i potenziali aggressori sono in grado di manipolare parti della pagina facendo ad esempio visualizzare contenuti ingannevoli o inappropriati ma che non saranno in grado di sottrarre informazioni sensibili dal sito web. Se nella Barra degli indirizzi viene visualizzata l'icona di un lucchetto grigio con una barra diagonale rossa, significa che gli elementi non sicuri non vengono bloccati da Firefox e che quella pagina è suscettibile di intercettazioni e attacchi; inoltre, i potenziali aggressori possono sottrarre dati sensibili dal sito web. Di norma, questo tipo di icona non dovrebbe essere visualizzato, a meno che si sia scelto di non bloccare i contenuti misti utilizzando la procedura descritta nel paragrafo successivo. Solo per utenti esperti: permettere i contenuti misti Se per esigenze personali è necessario non bloccare i contenuti misti, è possibile consentirne il caricamento modificando le impostazioni in about:config (tenendo presente che questa modifica ha effetto su tutte le pagine visitate): Nella Barra degli indirizzi, digitare about:config e toccare su Invio. Per far sì che i contenuti HTTP non vengano bloccati, cercare e modificare l'impostazione security.mixed_content.block_active_content da true a false toccando il pulsante Imposta. La comparsa dell'icona di un lucchetto grigio con una barra diagonale rossa nella Barra degli indirizzi, avviserà che i contenuti non sicuri e potenzialmente pericolosi del pagina web visitata non vengono bloccati da Firefox. Attenzione: la scelta di non bloccare i contenuti misti delle pagine web rende l'utente vulnerabile ai possibili attacchi di eventuali malintenzionati. Per gli sviluppatori: se un sito web genera errori a causa di contenuti non sicuri, leggere l'articolo su Mozilla Developer Network: How to fix a website with mixed content.
Visualizza articolo completo
In Firefox per Android è possibile tenere sotto controllo i propri dati personali come ad esempio la cronologia di navigazione, i download, le password e altri dati. I dati salvati durante l'utilizzo del browser possono essere eliminati in qualsiasi momento seguendo questa procedura: Questo articolo si applica all'ultima versione disponibile di Firefox per Android. Effettuare l'aggiornamento all'ultima versione per utilizzare le funzionalità descritte.   Cancellare l'intera cronologia di navigazione Nella schermata iniziale, aprire il pannello Cronologia. Toccare sul pulsante Elimina cronologia posto nella parte inferiore del pannello Cronologia. Toccare quindi sul pulsante OK per confermare. Cancellare elementi specifici dal browser Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e selezionare Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare Privacy e successivamente Elimina dati personali. Toccare la casella accanto all'elemento di cui si desidera eliminare i dati, toccare quindi il pulsante Elimina adesso. Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e selezionare Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Scorrere verso il basso alla sezione Privacy e sicurezza e scegliere Elimina dati personali. Selezionare l'elemento di cui si desidera eliminare i dati e toccare quindi Elimina dati. Cancellare i dati personali all'uscita Questa opzione consente di eliminare automaticamente i dati personali selezionati (segnalibri, cronologia di navigazione e di ricerca, password salvate e molto altro) ogni volta che si esce da Firefox: Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e selezionare Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare Privacy e successivamente toccare la casella accanto all'opzione Elimina sempre alla chiusura per attivarla. Nella successiva finestra pop-up, selezionare il tipo di informazioni che si desidera eliminare ogni volta che si esce da Firefox, quindi toccare Imposta. I dati personali selezionati in Firefox, verranno eliminati automaticamente ogni volta che si esce dal browser selezionando l'opzione Esci nel menu principale.
Visualizza articolo completo
  Molti siti web importanti tengono traccia del comportamento dei loro visitatori e possono vendere o cedere questo tipo di informazioni a soggetti terzi. Queste informazioni consentono di offrire annunci pubblicitari, prodotti e servizi mirati all'utilizzatore. In Firefox è stata introdotta la funzione di antitracciamento (in inglese, "Do Not Track") che consente di indicare ai siti web visitati, ai loro fornitori di pubblicità e ad altre parti coinvolte l'intenzione di non voler fornire informazioni sulle abitudini di navigazione. È importante però notare che l'onorare o meno questa richiesta è assolutamente discrezionale: un sito web non è tenuto a rispettarla. I siti web progettati in modo da rispettare questa impostazione dovrebbero automaticamente smettere di raccogliere i dati di navigazione senza ulteriore azione da parte dell'utente. L'attivazione di questa caratteristica non ha alcun effetto sulla possibilità di effettuare l'accesso ai siti web né implica la perdita di dati personali come il contenuto dei carrelli dei siti web di acquisti on-line, informazioni sulla posizione o sull'account utilizzato. Nota: è possibile che quando è attiva questa opzione in alcuni siti web vengano visualizzate offerte pubblicitarie più generiche.   Come attivare la funzione antitracciamento Per impostazione predefinita, la funzione antitracciamento è disattivata. Per attivarla: Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare Privacy, toccare quindi Tracciamento e scegliere l'opzione Richiedi ai siti di non effettuare alcun tracciamento. Un contrassegno indicherà che la caratteristica è attiva. Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente su Impostazioni. Toccare su Privacy. Nella schermata Privacy, contrassegnare l'opzione Antitracciamento. Altre opzioni relative al tracciamento Sono disponibili due ulteriori opzioni relative al tracciamento: Comunica ai siti la disponibilità a essere tracciato: attivando questa opzione, ai siti web verrà comunicata la disponibilità da parte dell'utente a essere tracciato da compagnie pubblicitarie e altri soggetti di terze parti. Si faccia attenzione al fatto che molte società, a partire dalle abitudini di navigazione, costruiscono un profilo degli utenti: con questa opzione si accetta questo tipo di comportamento. Non comunicare alcuna preferenza relativa al tracciamento: questo è il valore predefinito dell'opzione e fa sì che ai siti web non venga comunicata alcuna preferenza relativa al tracciamento. È da notare che ciò non implica assolutamente l'impossibilità di essere tracciati, ma anzi verosimilmente le abitudini di navigazione verranno utilizzate per la costruzione di profili (come descritto precedentemente). Protezione antitracciamento: se è stata attivata la Protezione antitracciamento, i siti web verranno informati tramite Firefox della volontà dell'utente di non essere tracciato indipendentemente dal fatto che l'opzione Antitracciamento sia stata attivata o meno.
Visualizza articolo completo
In Firefox è possibile memorizzare le credenziali di accesso (nome utente e password) utilizzate per accedere a servizi online come quelli bancari e le caselle di posta elettronica sul Web. Se si utilizza un dispositivo in condivisione con altri utenti o si vuole impedire l'accesso ai propri account soprattutto nei casi di smarrimento o furto del dispositivo, è consigliato l'utilizzo di una password principale. Questo articolo spiega il funzionamento della password principale, come impostarla e gestirla. Indice dei contenuti 1 Come funziona la password principale 2 Come configurare una password principale 3 Come rimuovere la password principale 4 Come procedere se si è dimenticata la password principale Come funziona la password principale Dopo che è stata definita la password principale, sarà necessario inserirla non appena viene visitato un sito web per il quale siano state salvate le proprie credenziali. In questo modo verranno "sbloccati" i nomi utente e le password salvate e le credenziali di accesso verranno compilate automaticamente dal browser per accedere ai siti che le richiedono durante la navigazione. Una volta terminata la navigazione nel web, è possibile uscire da Firefox per "bloccare" nuovamente nomi utente e password. Nota: il sistema Android del dispositivo utilizzato potrebbe chiudere automaticamente Firefox per liberare risorse durante l'utilizzo di un'altra applicazione. In questo caso, al riavvio di Firefox, verrà nuovamente richiesta l'immissione della password principale. Come configurare una password principale Per impostazione predefinita la password principale per la protezione dei nomi utente e delle password non è attiva in Firefox. Per crearla: Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare la casella accanto alla voce Usa password principale. Digitare una password nei campi di immissione. Suggerimento: creare una password che sia facile da ricordare ma allo stesso tempo difficile da individuare da parte di estranei. Per ulteriori informazioni su come scegliere le password, leggere l'articolo Scegliere password più sicure. Per impostare la password principale toccare OK. Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare quindi Privacy e successivamente Usa password principale. Digitare una password nei campi di immissione. Suggerimento: creare una password che sia facile da ricordare ma allo stesso tempo difficile da individuare da parte di estranei. Per ulteriori informazioni su come scegliere le password, leggere l'articolo Scegliere password più sicure. Per impostare la password principale toccare OK. Quando la password principale è attivata, verrà interrotta la sincronizzazione delle password in Firefox per Android. Come rimuovere la password principale Se si desidera non utilizzare più la password principale, è possibile rimuoverla in qualsiasi momento: Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare la casella accanto a Usa password principale. Digitare la password principale nel campo di immissione. Toccare OK per rimuovere la password principale. Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) e successivamente Impostazioni (potrebbe essere necessario toccare prima la voce Altro) . Toccare quindi Privacy. Toccare la casella accanto a Usa password principale. Digitare la password principale nel campo di immissione. Toccare OK per rimuovere la password principale. Quando la password principale è disattivata, le password inizieranno nuovamente a sincronizzarsi. Come procedere se si è dimenticata la password principale Se si è dimenticata la password principale, è necessario rimuoverla per poter ripristinare una nuova password: Attenzione: l'operazione di rimozione della password principale eliminerà tutti i nomi utente e le password salvate. Eliminare i dati Firefox per Android dall'applicazione Impostazioni Google. La password principale verrà eliminata e sarà possibile ripristinarla.
Visualizza articolo completo
Salvare una pagina come PDF consente di conservarla sul proprio dispositivo e visualizzarla quando desiderato. Per salvare una pagina come PDF utilizzando Firefox su un dispositivo Android, seguire questa procedura: Toccare il pulsante Menu (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) . Dal menu, selezionare Pagina. Nel menu Pagina, selezionare Salva come PDF.
Visualizza articolo completo
In Firefox per Android è possibile utilizzare le schede anonime per navigare senza salvare la cronologia, le password o le impostazioni per i siti visitati. Che cosa non viene memorizzato durante la Navigazione anonima Pagine visitate Elementi dei moduli e delle ricerche Password Download (i file scaricati verranno conservati sul dispositivo ma non appariranno nella cronologia dei download di Firefox) Cookie File temporanei Internet (quelli inseriti nella cache) In Firefox per Android è possibile utilizzare le schede anonime per navigare senza salvare la cronologia, le password o le impostazioni per i siti visitati. Inoltre, le schede anonime sono protette dal tracciamento. Mentre si è in Navigazione anonima: La cronologia e le password non vengono salvate. I campi dei moduli e delle ricerche non vengono completati automaticamente. I cookie vengono bloccati. Nessun file temporaneo viene creato. Vengono bloccati gli elementi traccianti di terze parti presenti nelle pagine visitate (è possibile disattivare questa funzione: leggere La protezione antitracciamento in Firefox per Android per i dettagli). Indice dei contenuti 1 Che cosa non viene memorizzato durante la Navigazione anonima 2 Aprire una scheda anonima 3 Visualizzare le schede anonime aperte Aprire una scheda anonima Aprire una scheda anonima vuota: toccare il pulsante Menu di Firefox (posizionato nella parte inferiore dello schermo o nell'angolo in alto a destra) , toccare quindi Nuova scheda anonima. Aprire un link in una scheda anonima: toccare a lungo su qualsiasi link per far apparire il menu di scelta. Toccare la voce Apri link in scheda anonima. Visualizzare le schede anonime aperte Toccare l'icona delle schede posizionata nell'angolo superiore destro della schermata accanto alla barra degli indirizzi, quindi toccare l'icona raffigurante una maschera per visualizzare i siti visitati in modalità di navigazione anonima. Per chiudere una scheda, toccare la X accanto alla scheda che si desidera chiudere. È anche possibile chiudere tutte le schede aperte toccando il pulsante Menu e quindi Chiudi schede anonime. Attenzione: la funzione di Navigazione anonima non garantisce l'anonimato su Internet. Il fornitore della connessione, il datore di lavoro (se si utilizza la rete Wi-Fi del proprio ufficio, ad esempio) o gli stessi siti visitati possono sempre tenere traccia delle pagine visualizzate.
Visualizza articolo completo
Si intende per tracciamento la raccolta dei dati relativi all'attività online di un utente durante la sua navigazione sul Web. Con la protezione antitracciamento di Firefox per Android, che si basa sugli elenchi forniti dal sito Disconnect, è possibile identificare e bloccare i siti traccianti. Maggiori informazioni sul tracciamento e sui metodi utilizzati per comporre gli elenchi di Disconnect si trovano a questa pagina (in inglese); informazioni sugli elenchi si trovano anche sul Wiki di Mozilla. La protezione antitracciamento in Navigazione anonima La protezione antitracciamento si attiva per impostazione predefinita all'apertura di una scheda anonima. Quando in questa modalità si visita una pagina in cui sono presenti elementi traccianti, comparirà un'icona a forma di scudo nella Barra degli indirizzi ad indicare che questi elementi sono stati bloccati. Disattivare la protezione antitracciamento su una pagina specifica Se si desidera visualizzare una pagina web disattivando la protezione antitracciamento, è possibile farlo seguendo queste istruzioni: Toccare l'icona dello scudo sulla Barra degli indirizzi per visualizzare il Centro controllo. Toccare su Disattiva protezione per disattivare la protezione antitracciamento. L'icona dello scudo si presenterà attraversata da una barra rossa , a significare che la protezione è stata disattivata. Per riattivarla, seguire i passi descritti in precedenza per aprire il Centro controllo e toccare Attiva protezione. Modificare le impostazione della protezione antitracciamento nella Navigazione anonima La protezione antitracciamento è attiva per impostazione predefinita nella modalità di Navigazione anonima, al fine di garantire ulteriore privacy. Per disattivarla su tutte le pagine: Toccare il pulsante dei menu (nella parte inferiore dello schermo su alcuni dispositivi o nell'angolo superiore destro della finestra del browser). Toccare Impostazioni e successivamente Privacy. Deselezionare la casella accanto all'opzione Protezione antitracciamento: Attivata in modalità Navigazione anonima. Per riattivarla, seguire i passi descritti in precedenza e selezionare nuovamente la casella.
Visualizza articolo completo
Mozilla è da sempre impegnata a rispettare la privacy dei propri utenti. Per ulteriori informazioni, leggere l'informativa sulla privacy di Firefox (in inglese). Quando si installa qualsiasi programma in un dispositivo Android, viene visualizzata una dichiarazione Android di tutte le funzioni che il programma può utilizzare, come ad esempio l'accesso alla fotocamera dell'utente, ai suoi contatti o alla sua posizione. Ogni autorizzazione è accompagnata da una breve descrizione per chiarire ciò che può essere utilizzato e per quale scopo. Per poter installare il programma è necessario accettare di essere a conoscenza di ciò che il programma è in grado di utilizzare, concedendo in questo modo ad Android la propria autorizzazione. Di seguito vengono riportate le funzioni che possono essere utilizzate da Firefox, con la richiesta da parte di Android di accettarle tutte per poter completare l'installazione del programma. Ogni volta che si visita un sito web che richiede una funzione specifica, come ad esempio scattare o caricare una foto o individuare la posizione dell'utente, prima di eseguire quella specifica funzione verrà visualizzata una richiesta di autorizzazione da parte di Android. Qui di seguito viene riportata una spiegazione di queste autorizzazioni: Google ha recentemente semplificato l'elenco delle autorizzazioni delle app, quindi potrebbero non essere visualizzati tutti i permessi riportati in questo articolo. Per maggiori dettagli e ulteriori informazioni, leggere la pagina del supporto Google. Archiviazione - Modificare/eliminare i contenuti della scheda SD. In Firefox queste autorizzazioni vengono utilizzate per salvare nella scheda SD i file scaricati. Le impostazioni di Firefox potranno essere memorizzate nella scheda SD nel caso in cui si configuri Android in modo da spostare Firefox nell'unità SD. La tua posizione - Localizzazione precisa (GPS). La localizzazione GPS viene utilizzata solo quando si sceglie di condividere la propria posizione con un sito web. In Firefox la posizione non viene mai utilizzata o condivisa con un sito web senza l'autorizzazione esplicita dell'utente. Ulteriori informazioni sui controlli di localizzazione di Firefox. Acquisizione di foto e video. Quando una pagina web richiede il caricamento di un file immagine, si può scegliere di scattare una foto con la fotocamera integrata nel proprio dispositivo. Se un sito desidera utilizzare il microfono per la comunicazione, si può scegliere di condividere anche quello (questo è il caso di siti che utilizzano la tecnologia WebRTC). In Firefox verrà sempre visualizzato un messaggio con la richiesta di autorizzazione ogni volta che un sito richiede di aggiungere una foto o una registrazione audio/video. Durante l'utilizzo di Firefox non vengono mai scattate foto o effettuate registrazioni video a meno che l'utente non dia il consenso alla richiesta. Comunicazioni di rete - Accesso completo a Internet. In Firefox queste autorizzazioni vengono utilizzate per scaricare pagine web, componenti aggiuntivi e altri tipi di contenuti presenti su Internet. Strumenti di sistema - Creare collegamenti. In Firefox questa autorizzazione viene utilizzata per consentire all'utente di aggiungere alla schermata Home del dispositivo una scorciatoia per i segnalibri o per le applicazione web. Strumenti di sistema - Disattivazione stand-by del telefono, disattivazione stand-by del tablet. Questa autorizzazione viene utilizzata dal plugin Adobe Flash nelle versioni di Firefox che supportano Flash. Strumenti di sistema - Modifica impostazioni di sistema globali. In Firefox queste autorizzazioni vengono utilizzate per attivare o disattivare l'account Firefox Sync quando si modificano le proprie impostazioni di sincronizzazione. I tuoi account - Consente la gestione dell'elenco degli account e l'utilizzo delle credenziali di autenticazione di un account. Se si sceglie di configurare Firefox Sync, queste autorizzazioni saranno utilizzate per aggiungere il relativo account alle impostazioni di sincronizzazione di Android. Controllo Near Field Communication (NFC) - Consente di utilizzare il chip NFC sul dispositivo. In Firefox questa autorizzazione viene utilizzata per condividere le schede toccando due dispositivi che supportino entrambi la tecnologia NFC. Informazioni sulla connessione Wi-Fi - Consente a Firefox di visualizzare se una connessione Wi-Fi è attivata e i nomi dei dispositivi ad essa collegati. Queste informazioni consentono il funzionamento dei servizi di georilevazione di Mozilla. Gestione download - Consente di scaricare file con Firefox tramite il gestore dei download senza mostrare all'utente alcuna notifica. Posizionamento davanti ad altre app - Consente a Firefox di caricare i link in background mentre si sta utilizzando un'altra app. Questo permesso è valido solo per alcuni dispositivi.
Visualizza articolo completo