Risposte alle domande più frequenti su Firefox Relay Premium

Questo articolo riporta le risposte alle domande frequenti su Firefox Relay Premium.

L'utente può modificare un alias email che ha generato automaticamente?

No. Gli alias Relay vengono generati automaticamente. Una volta generato un alias email, non è possibile modificarlo.

Non si visualizza l'icona per generare un nuovo alias nel campo di inserimento dell'email. Come si può procedere?

A volte, l'icona di Firefox Relay non viene visualizzata nel campo per l'inserimento dell'email di alcune pagine web. Fare clic con il tasto destro del mouse nel campo dell'email e selezionare "Genera nuovo alias" nel menu per visualizzarla.

È possibile rispondere a un'email dalla propria dashboard?

Al momento non è possibile rispondere a un'email dalla dashboard (pannello dell'account dell'utente). Con Premium, è possibile rispondere ai messaggi inoltrati alla propria casella di posta in arrivo. Quando si risponde, Relay continuerà a nascondere il proprio indirizzo email reale.

È possibile utilizzare i simboli quando si crea un alias email per il proprio dominio?

Sì. È possibile utilizzare i simboli, ma non all'inizio o alla fine del proprio alias.

È possibile modificare successivamente il nome del proprio dominio?

No. Una volta creato, non è possibile modificare il nome del proprio dominio.

Quali dati vengono raccolti da Mozilla e come si può disattivare la raccolta dei dati?

Per ulteriori informazioni sui dati raccolti da Mozilla, consultare questa pagina. Per disattivare la raccolta dati del componente aggiuntivo, seguire questa procedura:

  1. Fare clic sull'icona Relay nella barra degli strumenti e successivamente sull'icona raffigurante un ingranaggio.
  2. Fare clic sull'interruttore accanto a Consenti a Mozilla di raccogliere dati di interazione per attivare o disattivare la raccolta dati.

Per evitare che le informazioni sugli alias come il nome dell'etichetta, dove è stato creato l'alias e dove è stato utilizzato l'alias vengano raccolte per migliorare la propria esperienza utente:

  1. Accedere a Impostazioni sul sito web Firefox Relay.
  2. Deselezionare Consenti a Relay di raccogliere i dati relativi ai siti dove vengono generati e utilizzati i tuoi alias, quindi fare clic su Salva. Nel caso non venga deselezionata, questa informazione sarà archiviata localmente solo nel componente aggiuntivo.

Qual è la differenza tra un normale alias email e un alias email di dominio personalizzato?

Gli alias email dei domini personalizzati funzionano in modo leggermente diverso rispetto ai normali alias email. In realtà non è necessario generare un indirizzo email con il proprio dominio personalizzato. Si deve solo fornire un indirizzo email @nomedelpropriodominiopersonalizzato e l'alias verrà creato istantaneamente quando lo si fornirà a un servizio o a un sito web. Per esempio, se ci si sta iscrivendo a una newsletter, inserire un indirizzo come newsletter@sample.mozmail.com e quell'alias email verrà immediatamente creato e aggiunto alla propria dashboard. Funziona anche quando si è lontani dal proprio computer, per esempio quando si è fuori casa a fare shopping. Si può fornire verbalmente un indirizzo tipo starbucks@sample.mozmail.com e l'alias verrà creato immediatamente quando verrà inviata un'email a quell'indirizzo.

È possibile riutilizzare un alias già creato?

Sì. Per riutilizzare un alias già creato, è sufficiente copiare l'alias dalla propria dashboard e incollarlo nel campo per l'inserimento dell'email del sito web che si sta visitando.

È possibile riutilizzare o generare un alias per qualsiasi sito web?

Sebbene Firefox Relay consenta di generare o riutilizzare un alias sulla maggior parte dei siti web, alcuni siti, a causa di specifici requisiti richiesti dal sito web per l'indirizzo di posta elettronica, potrebbero non consentire la registrazione con un alias generato.

È possibile riutilizzare un alias che si è deciso di disattivare?

Per riutilizzare un alias disattivato, si dovrà riattivarlo dalla propria dashboard.

È possibile riutilizzare un alias eliminato?

Se si elimina un alias generato casualmente, non sarà possibile utilizzarlo o riutilizzarlo su nessun sito web. Gli alias creati con un alias personalizzato generato dall'utente possono essere riutilizzati.

Esiste un limite di caratteri per il nome del proprio dominio?

Il nome del proprio dominio può contenere fino a un massimo di 63 caratteri.

È possibile salvare una password con un alias generato automaticamente?

Sì. Relay funziona bene con un gestore di password per salvare insieme sia l'alias generato che la password.

Cosa succede se si decide di annullare il proprio abbonamento e passare alla versione gratuita di Relay?

Alias illimitati: un utente non sarà più in grado di creare nuovi alias se sono superiori a 5. Le email continueranno a passare attraverso gli alias illimitati che ha già creato.

Alias di dominio personalizzato: un utente disporrà ancora di quello a lui dedicato, Mozilla non lo riciclerà. Gli alias creati mentre si dispone di un abbonamento Premium continueranno a far passare le email attraverso di loro. Quando non saranno più premium, se si proverà a creare un nuovo alias con il dominio personalizzato, le email non passeranno.

Risposte: un utente non potrà più rispondere se ha annullato l'abbonamento.

Esiste un limite per il numero di risposte che si possono inviare?

Un utente può inviare fino a 100 risposte al giorno.

È possibile allegare file ai propri messaggi?

Sì. C'è un limite di 150 KB per la dimensione degli allegati.

Mozilla memorizza le email dell'utente?

Mozilla non legge o memorizza nessuno dei messaggi degli utenti. Nel caso in cui un'email non possa essere consegnata, Mozilla la conserva sui suoi server e la cancella dopo che è stata consegnata (l'email non verrà mai conservata per più di tre giorni).

È stato utile questo articolo?

Attendere…

Questi bravi collaboratori hanno contribuito alla scrittura di questo articolo:

Illustration of hands

Collabora

Impara e condividi la tua esperienza con gli altri. Rispondi alle domande e migliora la nostra Knowledge Base.

Ulteriori informazioni