Impossibile caricare i siti web con qualsiasi browser

Questo articolo descrive alcune delle possibili cause per cui i siti web non vengono caricati né con Firefox né con altri browser.

Nota: prima di procedere, controllare se il problema riscontrato con Firefox si verifica anche con un altro browser come ad esempio Internet ExplorerSafariEpiphany: se non si verifica, leggere l'articolo I siti web vengono caricati con altri programmi ma non con Firefox.

Un programma di sicurezza blocca la connessione

Controllare che il programma di sicurezza utilizzato (come i firewall, antivirus, antispyware, ecc.) non stia bloccando la connessione a Internet. Per istruzioni su come configurare alcuni di questi programmi, leggere l'articolo Informazioni generali sui firewall.

L'orologio di sistema è configurato in maniera non corretta

Controllare che la data, l'ora e il fuso orario siano impostati correttamente. In caso contrario i browser possono presentare problemi nella convalida dei certificati digitali dei siti web.

Problemi con la cache del DNS

Ogni server web connesso a Internet è identificato da un numero indicato come indirizzo IP. I nomi di dominio vengono associati ai loro indirizzi IP mediante un server detto Domain Name System (DNS). Sul computer di ciascun utente vengono conservate le informazioni sulle associazioni tra nomi e indirizzi IP in modo che la connessione ai siti web possa avvenire più rapidamente, ma se c'è una discrepanza tra il nome assegnato dal server DNS e quello conservato localmente sul computer in uso, questa causerà problemi a ciascuno dei browser installati che non saranno quindi in grado di raggiungere alcuni siti web. Per rimuovere le associazioni tra nomi e indirizzi IP salvate localmente occorre svuotare la cache del DNS.

  1. Tenere premuto il tasto Windows Windows Key e premere R.
  2. Digitare cmd e premere Invio.
  3. Nella finestra dei comandi digitare ipconfig /flushdns e premere Invio.

Riavviare MacOS per svuotare la cache del DNS.

  1. Aprire un terminale.
  2. Eseguire il comando /etc/init.d/nscd restart

Problemi con la connessione wireless

Se si sta utilizzando una connessione di rete wireless, assicurarsi che il computer in uso sia associato all'access point corretto.

Problemi con il fornitore del servizio (provider)

Anche se il modem o il router sono attivi e non indicano condizioni di errore, potrebbe essersi verificato un problema con il proprio fornitore della connessione (Internet Service Provider): in questo caso è opportuno contattare il fornitore e chiedere informazioni.

Problemi con il server DNS

Il server Domain Name System (DNS) che "traduce" gli indirizzi web (URL) in indirizzi IP è di norma fornito dal proprio fornitore di connessione (ISP). Se un server DNS è sovraccarico potrebbe non essere in grado di risolvere alcuni o tutti i siti web. Ad esempio, potrebbe funzionare http://74.125.53.99 o http://74.125.159.105 ma non funzionare http://www.google.com. In questi casi si consiglia di utilizzare un servizio di DNS alternativo come gli OpenDNS o i DNS pubblici di Google.

Altre risorse

Se né con Firefox né con altri browser si riesce a caricare alcun sito web, il problema è in ogni caso indipendente da Firefox e occorre cercare altrove le cause.

È stato utile questo articolo? Attendere...

Utenti che hanno contribuito a scrivere questo articolo: underpass, michro, Swarnava. Tutti possono contribuire.