Condivisione della posizione dell'utente con i siti web

In questo articolo vengono descritte le caratteristiche di Firefox relative alla geolocalizzazione e come gestire i permessi per i siti che richiedono l'accesso alla propria posizione geografica.

La navigazione geolocalizzata

Un sito web che utilizza la navigazione geolocalizzata potrà richiedere la posizione dell'utente per offrirgli informazioni più rilevanti e ricerche più rapide. Ipotizziamo che si stia cercando una pizzeria vicino al luogo in cui ci si trova. Il sito potrà chiedere all'utente di comunicare la sua posizione e fare in modo che, cercando “pizza”, vengano mostrati solo risultati utili senza bisogno di digitare nessun'altra informazione.

Oppure, se si sta cercando indicazioni per raggiungere un luogo, il sito sarà in grado di determinare la posizione iniziale dell'utente che dovrà solo indicare la destinazione che desidera raggiungere.

Questo servizio è assolutamente facoltativo, la posizione dell'utente non viene trasmessa tramite Firefox senza il suo esplicito consenso. Il servizio viene gestito nel completo rispetto della privacy dell'utente. Inoltre, come tutte le tecnologie alla base di Firefox, è realizzato utilizzando standard aperti per facilitarne l'adozione da parte di tutti gli sviluppatori web.

Come funziona

Quando si visita con Firefox un sito che utilizza la navigazione geolocalizzata, verrà richiesto all'utente di comunicare la propria posizione.

richiesta_georilevazione_fx67

Se si permette l'accesso alla propria posizione, verranno raccolte le informazioni sui punti di accesso wireless nelle vicinanze e sull'indirizzo IP del computer dell'utente. Successivamente questi dati verranno trasmessi da Firefox al fornitore ("provider") predefinito per il servizio di georilevazione, ovvero Google Location Services, per ricevere una stima della posizione dell'utente. Infine questa informazione verrà comunicata al sito web che ne ha fatto richiesta.

Se si decide di non comunicare la propria posizione, non verrà effettuata alcuna operazione.

Se si contrassegna la casella "Ricorda questa scelta", in futuro il sito non presenterà più la richiesta di accesso alla posizione che, a seconda della decisione presa, verrà sempre bloccato o consentito.

Quali informazioni vengono trasmesse, a chi vengono trasmesse e in che modo viene garantita la privacy dell'utente

La privacy dell'utente è fondamentale per Mozilla e tramite Firefox non verrà mai comunicata la posizione dell'utente senza il suo esplicito consenso. Quando si visita una pagina web che richiede queste informazioni, prima di trasmettere qualunque dato al sito e ai fornitori di servizi di terze parti a cui si affida Mozilla, verrà visualizzata una richiesta.

Come impostazione predefinita, Firefox utilizza Google Location Services per determinare la posizione dell'utente inviando i seguenti dati:

  • L’indirizzo IP del computer dell'utente.
  • Informazioni sui punti di accesso wireless nelle vicinanze.
  • Un codice identificativo casuale del client, assegnato da Google, che scade ogni due settimane.

Google Location Services restituisce una stima della posizione dell'utente (latitudine e longitudine). Per il dettaglio delle informazioni raccolte e utilizzate da Google, consultare l'informativa sulla privacy di Google Geolocation (in inglese).

Per garantire la privacy dell'utente, lo scambio di informazioni avviene utilizzando una connessione cifrata. Dopo che in Firefox è stata determinata la posizione dell'utente, questo dato viene trasmesso dal browser al sito che ne ha fatto richiesta. Il nome o la posizione del sito web che si sta visitando o i cookie impostati da questo sito non vengono mai trasmessi a Google Location Services.

Per una descrizione completa delle informazioni raccolte e utilizzate da Firefox, fare riferimento all'Informativa sulla privacy di Firefox.

Per informazioni sulle operazioni effettuate dal sito sui dati relativi alla posizione dell'utente, fare riferimento all'informativa sulla privacy del sito stesso.

Come rimuovere il permesso concesso a un sito web

  1. Fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu Fx57Menu e selezionare OpzioniPreferenze.
  2. Utilizzare il campo di ricerca nella finestra delle opzionipreferenze digitando il termine "posizione".
  3. Dai risultati della ricerca, dalla sezione Permessi fare clic sul pulsante Impostazioni… accanto all'opzione Posizione.
    ricerca_posizione_permessi_fx67
    • Si aprirà a questo punto la finestra di dialogo dei permessi relativi alla posizione.
    permessi_georilevazione_fx67
  4. Rivedere o modificare l'elenco dei siti a cui sono stati concessi o impediti i permessi di accesso alla posizione.

Come impedire a qualsiasi sito web di richiedere l'accesso alla propria posizione

Se un sito web richiede l'accesso alla posizione, per impostazione predefinita la richiesta viene presentata all'utente tramite Firefox. È però possibile configurare il browser in modo da negare automaticamente tutte le richieste di accesso alla propria posizione.

  1. Fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu Fx57Menu e selezionare OpzioniPreferenze.
  2. Utilizzare il campo di ricerca delle opzionipreferenze cercando "posizione" (o dal pannello Privacy e sicurezza spostarsi alla sezione Permessi).
  3. Alla sezione Permessi fare clic sul pulsante Impostazioni… accanto all'opzione Posizione.
  4. Nella successiva finestra di dialogo Impostazione - Permessi posizione, contrassegnalre la casella accanto alla voce Blocca nuove richieste di accesso alla posizione corrente.
  5. Fare clic su Salva modifiche.

In questo modo nessun sito web presenterà ulteriori richieste di accesso alla posizione corrente, tranne eventuali siti presenti nell'elenco a cui si è dato il consenso esplicito.

Come integrare la georilevazione nel proprio sito web

Se si gestisce un sito web, è possibile integrare la georilevazione nei servizi sviluppati seguendo le istruzioni presenti su Mozilla Developer Center.

// Hanno collaborato alla scrittura dell'articolo:Underpass, Michele Rodaro. Anche tu puoi collaborare: scopri come fare.

È stato utile questo articolo? Attendere…

Collabora al Supporto Mozilla