Profili | Procedure

Profili

Firefox salva le informazioni personali come i segnalibri, le password e le preferenze in un gruppo di file chiamato profilo situato in una posizione diversa rispetto ai file di programma di Firefox.

Questi file sono separati da quelli necessari per l'esecuzione di Firefox, che al contrario non vengono mai modificati. Questo significa che è possibile disinstallare Firefox senza perdere le proprie impostazioni e che se dovessero verificarsi problemi con un aggiornamento, la propria configurazione non ne sarebbe danneggiata. Questo significa anche che non è necessario reinstallare Firefox per cancellare le proprie informazioni o per risolvere un problema.

Le informazioni contenute in questo articolo sono date come riferimento. Non è necessario seguire i passi descritti a meno di non essere stati reindirizzati da un altro articolo.

Individuare la cartella del profilo

  1. Dal menu in alto nella finestra di Firefox, fare clic sul pulsante Firefox, spostarsi sul menu AiutoSulla barra dei menu, fare clic su AiutoDal menu in alto nella finestra di Firefox, fare clic su Aiuto e selezionare Risoluzione dei problemi. Verrà aperta la pagina di Informazioni per la risoluzione dei problemi in una nuova scheda.Fare clic sul pulsante dei menu New Fx Menu e successivamente sul pulsante di aiuto Help-29 , quindi selezionare Risoluzione dei problemi. Verrà aperta la pagina di Informazioni per la risoluzione dei problemi in una nuova scheda.

  2. Nella sezione Informazioni di base, fare clic sul pulsante Mostra cartellaMostra nel FinderApri percorso. Verrà aperta una finestra con i filela cartella del profilo.
  3. Nota: nel caso in cui non sia possibile aprire o utilizzare Firefox, seguire le istruzioni contenute in Individuare il profilo senza avviare Firefox.

Individuare il profilo senza avviare Firefox

  1. Dalla schermata Start, fare clic sul riquadro Desktop.
  2. Dal Desktop, spostare il cursore nell'angolo in basso a destra per visualizzare gli Accessi.
  3. Selezionare l'accesso Cerca per aprire la barra laterale di ricerca.
  4. Nel campo di ricerca, digitare %APPDATA%\Mozilla\Firefox\Profiles\ (senza premere Invio) per visualizzare l'elenco dei profili disponibili.
  5. Fare clic su quello contenente la parola “default" nel nome per parire il profilo in una finestra.

Windows 7 e Vista

  1. Fare clic sul pulsante Start, e digitare %APPDATA%\Mozilla\Firefox\Profiles\ nella casella di ricerca posta alla base del menu Start (senza premere Invio). Un elenco di profili apparirà in alto a sinistra nel menu Start.
  2. Fare clic su un profilo (ad esempio xxxxxxxx.default) per aprirlo con Esplora risorse.

    9e58312b34e3a3586403434d4fe06c7b-1258914450-70-1.png
  1. Fare clic sul pulsante Start, e selezionare Esegui....

    9e58312b34e3a3586403434d4fe06c7b-1257533104-75-2.png
  2. Digitare <%APPDATA%\Mozilla\Firefox\Profiles\ quindi fare clic su OK.

    9e58312b34e3a3586403434d4fe06c7b-1257533104-75-3.png
  3. Verrà aperta la cartella contenente i profili in Esplora risorse.
  4. Fare doppio clic su un profilo per aprirlo (ad esempio xxxxxxxx.default).
  1. Aprire la cartella Libreria relativa al proprio account utente Mac:
    • (OS X 10.6 o versioni precedenti) Fare clic sull'icona Finder nel dock. Nella finestra che si apre verrà selezionata la propria cartella "home" (di solito il nome del proprio account utente Mac). Nel lato destro della finestra, fare clic (o doppio clic) sulla cartella Libreria per aprirla.
    • (OS X 10.7 o versioni successive) Fare clic sull'icona Finder nel dock. Sulla barra dei menu, fare clic sul menu Vai, tenere premuto il tasto opzione o alt e selezionare Libreria. Verrà aperta una finestra che contiene la cartella Libreria.
  2. Aprire la cartella "Application Support", aprire quindi la cartella "Firefox" e successivamente la cartella "Profiles".
  3. Aprire la cartella che riporta nella parte finale del nome il termine “default” per aprire il proprio profilo.
  1. (Ubuntu) Selezionare la propria cartella Home. Comparirà la finestra di Esplorazione file.
  2. Fare clic sul menu Visualizza e selezionare Mostra file nascosti se non è già selezionato.
  3. Fare doppio clic sulla cartella chiamata .mozilla.
  4. Fare doppio clic sulla cartella firefox. La cartella del profilo è all'interno di questa cartella.

File importanti contenuti nella cartella del profilo

Nota: di seguito sono riportate solo le informazioni utili per il ripristino.
  • Segnalibri e cronologia di navigazione: nel file places.sqlite sono contenuti tutti i segnalibri di Firefox e l'elenco dei siti web visitati. Per ulteriori informazioni leggere l'articolo Segnalibri.
  • Password: le password sono memorizzate nei due file key3.db e signons.sqlite. Per ulteriori informazioni leggere l'articolo Salvare le password.
  • Preferenze relative ai siti web: i file permissions.sqlite e content-prefs.sqlite contengono molti dei permessi specifici assegnati ai siti web, come ad esempio l'elenco dei siti a cui è concesso di visualizzare pop-up o il livello di zoom impostato per ciascun sito. Per ulteriori informazioni leggere La scheda di gestione dei permessi per i siti web e Effettuare lo zoom della pagina.
  • Motori di ricerca: il file search.sqlite e la cartella searchplugins contengono i motori di ricerca disponibili nella Barra di ricerca di Firefox.
  • Dizionario: nel file persdict.dat sono contenuti i termini aggiunti al dizionario standard di Firefox. Per maggiori informazioni leggere l'articolo Il correttore ortografico.
  • Cronologia del completamento automatico: nel file formhistory.sqlite viene tenuta traccia dei termini inseriti nella Barra di ricerca e nei moduli contenuti nelle pagine web. Per ulteriori informazioni, consultare l'articolo Completamento automatico dei moduli.
  • Cronologia dei download: nel file downloads.sqlite è conservato l'elenco dei file scaricati. Per ulteriori informazioni, leggere Gestione dei download.
  • Cookie: un cookie è una piccola quantità di informazioni presenti nel computer e impostate da un sito web visitato. Le informazioni comunemente contenute in un cookie sono quelle relative all'accesso alla visualizzazione. Tutti i cookie sono conservati all'interno del file cookies.sqlite.
  • Archivio DOM: l'archivio DOM è stato progettato come alternativa più grande, più sicura e più semplice da usare rispetto ai cookie allo scopo di immagazzinare informazioni. Quelle relative ai siti web vengono archiviate nel file webappsstore.sqlite e quelle relative alle pagine about:* nel file chromeappsstore.sqlite.
  • Impostazioni dei certificati di sicurezza: nel file cert8.db sono salvate le informazioni relative ai certificati di sicurezza e i certificati SSL importati in Firefox.
  • Impostazioni dei dispositivi di sicurezza: nel file secmod.db è conservato il database dei moduli per la sicurezza.
  • Azioni download: nel file mimeTypes.rdf vengono salvate le impostazioni sul comportamento da assegnare al programma nella gestione di particolari tipi di file. Ad esempio, l'apertura di un file di tipo PDF con Adobe Reader. Per ulteriori informazioni leggere Gestione dei tipi di file.
  • MIME type dei plugin: nel file pluginreg.dat vengono conservate le informazioni sui MIME type relativi ai plugin installati. Per ulteriori informazioni fare riferimento all'articolo Utilizzare i plugin con Firefox.
  • Sessioni salvate: nel file sessionstore.js vengono salvate le informazioni sulle finestre e le schede attualmente aperte. Per ulteriori informazioni leggere Ripristino della sessione.
  • Personalizzazioni alle barre degli strumenti: tutte le modifiche effettuate alle barre degli strumenti e alla posizione e alla dimensione delle finestre vengono conservate nel file localstore.rdf. Per ulteriori informazioni leggere Come personalizzare la Barra degli strumenti.
  • Stili utente: possono essere presenti i due file \chrome\userChrome.css e \chrome\userContent.css che contengono particolari impostazioni per la personalizzazione dell'interfaccia di Firefox o per la visualizzazione di determinati siti o elementi HTML.

Lavorare con i profili

  • La funzione di ripristino di Firefox può essere risolutiva in molte occasioni in quanto consente di riportare Firefox ai suoi valori predefiniti effettuando contemporaneamente il salvataggio delle informazioni personali. È da prendere sicuramente in considerazione prima di avventurarsi in lunghe procedure di risoluzione dei problemi.
  • L'articolo Gestione dei profili spiega come effettuare operazioni come la creazione di un nuovo profilo o come cancellarne uno vecchio.
  • L'articolo Effettuare il backup dei dati personali spiega come effettuare il backup del proprio profilo, come ripristinare il backup e come spostare il profilo in una diversa posizione sul proprio disco fisso o su un altro computer.
  • Nell'articolo Recuperare dati personali da un vecchio profilo sono elencati i file importanti contenuti nel profilo, quali informazioni sono contenute in ciascuno di essi e come copiare questi file in un nuovo profilo.



Condividi questo articolo: http://mzl.la/NYhKHH

È stato utile questo articolo?

Attendere...

Utenti che hanno contribuito a scrivere questo articolo: underpass, michro. Tutti possono contribuire.
Ottieni supporto per una diversa piattaforma:
Personalizza questo articolo

Firefox